Nostrofiglio.it
    Nome disegno: RE_LEONE_134
    Categoria: Personaggi dei cartoni animati > Sottocategoria: Releone
    TAG: pumba facoceri facocero kopa

    Il Re Leone, prodotto da Walt Disney Pictures nel 1994, è il 32° classico Disney. Leggete la trama del film a fondo pagina.

clicca sull'immagine per stamparla

cartoni/releone/re_leone_134.JPG

    Il film si apre con il cucciolo di leone Simba, figlio di Mufasa e Sarabi, che è presentato agli animali della valle africana in qualità di futuro re. Sua inseparabile compagna di avventure è Nala, altra leonessa coetanea e già promessa sposa. I due cuccioli giocano e si divertono ignorando i rischi e la doppiezza degli adulti. Si cacciano così in grossi guai andando di nascosto alla ricerca del "Cimitero degli Elefanti". Sono stati però tratti in inganno dal perfido zio di Simba, Scar, fratello di Mufasa, che trama di ucciderli per conquistare il trono. L'agguato delle iene (Shenzi, Banzai e Ed) inviate da Scar fallisce grazie all'intervento di Mufasa. Ma il malvagio zio escogita un nuovo e ancor più diabolico piano. Il nuovo tentativo si concluderà con la morte del fratello, travolto da una mandria di gnu (spaventati dalle tre iene) e la fuga di Simba, al quale Scar lascia credere di essere il responsabile della morte del padre. Tolti di mezzo i rivali, Scar si insedia come nuovo dominatore delle Terre del Branco, aiutato dalle iene. Simba, nella sua fuga, incontra il suricato Timòn ed il facocero Pumbaa, che lo educano a godersi la vita senza preoccupazioni, attraverso il loro motto Hakuna matata. Egli cresce sino a diventare un leone adulto, ignaro della sorte della sua famiglia, fino a quando un giorno ritrova Nala per caso, mentre questa stava cacciando l'amico facocero. La leonessa, come le altre sue coetanee del branco, è stata costretta ad allargare il proprio territorio di caccia poiché il dissennato governo di Scar ha causato una terribile carestia. Il branco è alla fame e Simba si pone il problema di quale sia il suo compito e destino. Era predestinato e diventare l'unico e vero re della Rupe dei Re. Le ultime resistenze morali sono dissolte dall'intervento dello stregone-babbuino Rafiki e dall'apparizione dello spirito del padre. Raggiunta la sua terra natale non può nascondersi e affronta il branco. Scar gli rinfaccia pubblicamente di essere la causa della morte di Mufasa. Sopraffatto ancora una volta dall'inganno del malvagio zio, Simba giunge vicino alla morte ma a questo punto lo zio commette l'imprudenza di rivelargli chi è il vero artefice della morte del padre. Simba scoperto l'inganno reagisce e ingaggia un nuovo furibondo scontro con Scar, dove il fratello di Mufasa non evita di macchiarsi di mosse scorrette. Il crudelissimo zio, vistosi in pericolo, rinnega la sua alleanza con le iene cercando di ingannare nuovamente Simba, senza però accorgersi che un manipolo di queste è in ascolto. Simba sconfigge Scar, che tuttavia non muore nel duello con il nipote, ma viene ucciso dalle vendicative iene, che assaltandolo, ripagano l'offesa del leone che le ha tradite. Simba riporta così pace e serenità nella valle, diventando il re e dando alla luce un cucciolo (Kiara) con la sua compagna Nala.

POTREBBERO INTERESSARTI

cartoni/releone/re_leone_007.JPG

re_leone_007

cartoni/releone/re_leone_111.JPG

re_leone_111

cartoni/releone/re_leone_011.JPG

re_leone_011

cartoni/releone/re_leone_033.JPG

re_leone_033

cartoni/releone/re_leone_074.JPG

re_leone_074

cartoni/releone/re_leone_088.JPG

re_leone_088

cartoni/releone/re_leone_059.JPG

re_leone_059

cartoni/releone/re_leone_094.JPG

re_leone_094

cartoni/releone/re_leone_019.JPG

re_leone_019

cartoni/releone/re_leone_140.JPG

re_leone_140

cartoni/releone/re_leone_026.JPG

re_leone_026

cartoni/releone/re_leone_044.JPG

re_leone_044

ULTIMI 12 INSERIMENTI

misti/richiesti14/maggie-bianca-1.JPG

maggie-bianca-1

misti/richiesti14/maggie-bianca-2.JPG

maggie-bianca-2

misti/richiesti14/maggie-bianca-3.JPG

maggie-bianca-3

cartoni/miraculous_ladybug/ladybug-chat-noir.JPG

ladybug-chat-noir

cartoni/monchichi/monchichi-010.JPG

monchichi-010

cartoni/monchichi/monchichi-011.JPG

monchichi-011

cartoni/monchichi/monchichi-012.JPG

monchichi-012

cartoni/monchichi/monchichi-013.JPG

monchichi-013

cartoni/monchichi/monchichi-014.JPG

monchichi-014

cartoni/monchichi/monchichi-015.JPG

monchichi-015

cartoni/monchichi/monchichi-016.JPG

monchichi-016

cartoni/monchichi/monchichi-017.JPG

monchichi-017